• Induline DW-600/20

    Cod. art. 1523503

    Induline DW-600

    Smalto per serramenti a base d'acqua per applicazione a spruzzo come fondo intermedio e finitura

    Variante
    Tonalità di colore:
    base C (pre-riempimento: 95%) | 015235
    Tonalità di colore: base C (pre-riempimento: 95%) | 015235
    Scegli una tonalità di colore
    Confezioni

    Specifiche del prodotto

    Leganti Polimeri acrilici speciali
    Densità (20 °C) Circa 1,14 g/cm³
    Odore Caratteristico
    Brillantezza Finitura opaca/satinata
    Viscosità Ca. 2700 mPas

    I valori indicati rappresentano le caratteristiche tipiche dei prodotti e non devono essere intese come specifiche vincolanti del prodotto.

    Campo di applicazione

    • Per interno e esterno
    • Per elementi a stabilità dimensionale
    • Solo per applicatori professionali
    • Legno all'interno e all'esterno
    • Legni di conifera e latifoglia
    • Elementi in legno a stabilità dimensionale: ad es. finestre, schermi oscuranti e portoncini d'ingresso
    • Vernice di finitura (salvo diverse indicazioni)
    • Cicli multistrato
    • Per utilizzatori professionali

    Caratteristiche

    • Ottima distensione
    • La facilità di applicazione permette di ottenere superfici eccellenti anche con una sola mano
    • Buona resistenza al blocking
    • Contribuisce all'effetto isolante se utilizzato insieme a impregnanti e fondi intermedi idonei.
    • Scarsa tendenza ad ingiallire e a sfarinare
    • Piacevole sensazione al tatto
    • Preparazione del lavoro
      • Requisiti del fondo

        Il sottofondo deve essere pulito, asciutto e libero da grassi e da sostanze distaccanti ed essere stato preparato correttamente.

        Componenti in legno dimensionalmente stabili: umidità del legno 11–15%

      • Preparazioni

        Se necessario, impregnare i legni non resistenti con un protettivo biocida* per legno (*Utilizzare i prodotti biocidi con la dovuta cautela. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni di prodotto!).

        Trattare con un fondo o una vernice intermedia idonea e, se necessario, effettuare una carteggiatura intermedia.

        Proteggere le fughe tra montante e traverso applicando, dopo l'essiccazione del fondo, Induline V-Fugenschutz oppure Induline AF-920.

    • Lavorazione
      • Temperatura del prodotto, ambiente circostante e supporto: min. +15 °C e max. +30 °C
      • A spruzzo airless/airmix
      • Miscelare bene il prodotto.

        I valori indicati si riferiscono a prodotto non diluito. La migliore rosa di spruzzo si ottiene ad una temperatura del prodotto compresa tra 15 e 30 °C.

        Verniciatura a spruzzo airless: ugello: 0,28 - 0,33 mm, pressione in uscita: 110 - 120 bar.

        Verniciatura a spruzzo airmix: ugello: 0,28 - 0,33 mm, pressione in uscita: 110 - 120 bar, pressione aria laterale: 1 - 2 bar.

        Chiudere bene le confezioni aperte e consumarle possibilmente entro breve tempo.

    • Informazioni sulla lavorazione
      • Tempo di essiccazione: verniciabile dopo 4 h
      • Verificare l'idoneità alla verniciatura e la compatibilità con il sottofondo, l’adesione e la tonalità di colore, realizzando una superficie campione.

        Prima di rivestire legni tecnicamente modificati e materiali a base di legno, è necessario applicare un rivestimento di prova ed eseguire un test di idoneità per l'area di applicazione desiderata.

        Verificare l'idoneità alla verniciatura e la compatibilità con il sottofondo, l’adesione e la tonalità di colore, realizzando una superficie campione.

        Non applicare sotto irraggiamento solare diretto nè a temperature inferiori a 15 °C oppure superiori a 30 °C.

        Assicurare una buona ventilazione dei locali.

        Per evitare la fuoriuscita di sostanze estrattive colorate su bianco e tonalità di colore chiare effettuare preventivamente un'impregnazione e una verniciatura intermedia con prodotti ad effetto isolante idonei.

        Nei sistemi di verniciatura a base d’acqua sussiste sempre un rischio residuo di alterazioni cromatiche dovute a sostanze estrattive.

        Per evitare spessori eccessivi, ad esempio nelle tonalità piene, effettuare l'impregnazione con un prodotto incolore anziché bianco. La verniciatura intermedia e finale invece vengono fatte con il bianco.

        Per quanto riguarda gli spessori dello strato secco ammessi, devono essere osservate le indicazioni della scheda tecnica VFF HO.03.

        Per le modalità di verniciatura di infissi di specifiche specie legnose consultare l'assistenza tecnica.

      • Asciugatura

        Fuori polvere: dopo circa 1 ora
        Carteggiabile e sovraverniciabile: dopo circa 4 ore
        (Valori pratici a 23°C e 50% di umidità relativa e uno spessore del film umido di 150 - 175 μm)
        Carteggiabile e sovraverniciabile con essiccazione forzata: 20 minuti zona di evaporazione (a ca. 20 °C e 65 - 75 % r. F.) / 75 minuti di asciugatura (ca. 38 °C, 1 m/s di circolazione d'aria) / 20 minuti di fase di raffreddamento

      • Diluizione

        Se necessario con acqua (max. 5%).

    • Attrezzatura / pulizia
      • A spruzzo airless/airmix
      • Sistema di spruzzatura Airless/Airmix, sistemi elettrostatiche

        Subito dopo l’uso lavare l’attrezzatura utilizzata con acqua o con il detergente Aqua RK-898-Reinigungskonzentrat.

        Smaltire le rimanenze della pulizia come previsto dalla legislazione vigente.

    • Conservazione / durata
      • Conservare al fresco e protetto dal gelo / proteggere dall’umidità / chiudere le confezioni
      • Conservabilità 12 mesi
      • Il prodotto, se immagazzinato nei contenitori originali non aperti, in luogo fresco, asciutto e al riparo dal gelo, si conserva per almeno 12 mesi.

    • Consumo
      • Approx. 150-325 ml / m² per layer applied
      • 250 - 300 ml/m² (più perdita di spruzzo)
        (pari a: spessore umido: 200 - 300 μm, spessore secco: 80 - 120 μm)
        Sono possibili scostamenti in funzione del colore.

    • Informazioni generali
      • Sigillatura:

        Le guarnizioni utilizzate devono essere compatibili con il prodotto verniciante e devono essere montate solo dopo che la vernice è completamente essiccata.

        Utilizzare solamente guarnizioni senza sostanze plastificanti.

        Nei prodotti vernicianti di colori intensi, è possible che sfregando, ad es. durante la pulizia, si verifichi un leggero sfarinamento del colore. Si tratta di un fenomeno temporaneo e sporadico che non ha alcuna influenza sulla qualità del prodotto. Vedi la dispensa informativa TI 5.12 „Sfarinamento della vernice“.

        Produzione di un rivestimento di qualità:

        Aggiungendo un 10 - 20 % d'acqua è possibile ottenere una vernice pennellabile per piccole riparazioni e riprese.

        Manutenzione e restauro:

        Il legno all'esterno è esposto a notevoli sollecitazioni climatiche ed ambientali. La verniciatura è soggetta a un naturale processo di invecchiamento, usura e degrado. Il degrado procede a velocità diverse in funzione del livello di sollecitazione (debole, medio, forte) a cui l'elemento è esposto. Possono presentarsi vari stadi di degrado dovuto agli agenti atmosferici . Per offrire una protezione ottimale per molti anni, è consgliabile verificare annualmente la superficie. Eventuali punti danneggiati devono essere immediatamente puliti e riverniciati e/o riparati.

        Per la pulizia e la manutenzione regolare consigliamo l'uso del kit di manutenzione Pflege-Set per finestre e per porte.

        Verniciatura di manutenzione con Aqua AG-26-Allgrund (7147) e Aqua DL-65-Decklack PU (7200) oppure Aqua VL-66/sm-Venti-Lack 3in1 (7090)

        Attenersi alle norme e linee guida per la verniciatura di elementi in legno all'esterno (schede informative VFF, scheda BFS n. 18, linee guida VdL e IFT).

    • Indicazioni per lo smaltimento
      • Smaltire le rimanenze di prodotto consistenti nelle confezioni originali come previsto dalla legislazione vigente. I contenitori vuoti e puliti devono essere smaltiti in apposite discariche per essere successivamente riciclati. Non smaltire il prodotto come rifiuto domestico. Non disperdere nell'ambiente. Raccolta differenziata. Verificare le disposizioni del proprio Comune.