• Epoxy BS 4000
  • Epoxy BS 4000
  • Epoxy BS 4000
    • Epoxy BS 4000
    • Epoxy BS 4000
    • Epoxy BS 4000

    Cod. art. 632111

    Epoxy BS 4000

    Rasante e strato di base pigmentato a base d'acqua

    Tonalità di colore: grigio ghiaia | 6321
    Tonalità di colore: grigio ghiaia | 6321
    Scegli una tonalità di colore
    Confezioni

    Specifiche del prodotto

    Alla fornitura

    Contenuto solido 58 M-%

    Componente A

    Densità (20 °C) 1,31 g/cm³
    Viscosità (25 °C) 300 mPa s

    Componente B

    Densità (20 °C) 1,11 g/cm³
    Viscosità (25 °C) 450 mPa s

    Miscela

    Densità (20 °C) 1,26 g/cm³
    Viscosità (25 °C) 950 mPa s

    I valori indicati rappresentano le caratteristiche tipiche dei prodotti e non devono essere intese come specifiche vincolanti del prodotto.

    Campo di applicazione

    • Primer nei sistemi traspiranti Remmers
    • Rasante e di livellamento per sistemi traspiranti Remmers
    • Primer e strato di base per sistemi Remmers Deck OS 8 WD e Deck OS 8 WD-LE
    • Primer nei sistemi certificati DIBt per aree comuni (general building inspectorate approval Z-156.605-1414)

    Caratteristiche

    • A base d’acqua
    • Elevata caricabilità con inerti
    • Base ideale per rivestimenti con chips colorate
    • Permeabile al vapore acqueo
    • Resistente ai cicli gelo/disgelo
    • Sistema certificato per l'umidità di controspinta
    • Non contiene plastificanti, nonilfenoli e alchilfenoli
    • Fisiologicamente sicuro dopo l'indurimento
    • Preparazione del lavoro
      • Requisiti del fondo

        Il sottofondo deve essere solido, indeformabile, compatto, esente da parti non coese, polvere, oli, grassi, tracce di gomma ed altre sostanze ad effetto distaccante.

        Il supporto deve avere una resistenza alla compressione di almeno 25 N/mm² ed una resistenza allo strappo di almeno 1,5 MPa (Pull Out Test) secondo la UNI 10966 del 2001.

        Per l'impiego nel sistema OS 8, la forza di adesione media della superficie primerizzata deve essere pari ad almeno 2,0 N/mm² (singolo valore minimo 1,5 N/mm²).

        Disponibile test report sulla classe di adesione al supporto in presenza di umidità di risalita superficiale, secondo la norma DIN EN 13578 nel sistema OS 8.

        Il supporto deve essere correttamente maturato e protetto dall'umidità di risalita capillare mediante idonea barriera al vapore.

        Calcestruzzoumidità max. 6 %

        Massetto cementizioumidità max. 6 %

        Altri supporti idonei all'utilizzo devono essere preventivamente trattati con Epoxy BS 2000

        Il supporto deve avere una resistenza alla compressione del 25 N/mm² e una resistenza allo strappo di 1,5 MPa (Pull Out Test) secondo la UNI 10966 del 2001.

        Per informazioni dettagliate consultare la scheda tecnica del relativo prodotto.

      • Preparazioni

        Preparare il sottofondo con mezzi idonei, ad es. pallinatura, in modo da soddisfare i requisiti indicati.

        Supporti molto danneggiati devono essere ripristinati utilizzando sistemi cementizi Remmers PCC o massetto epossidico Remmers EP.

    • Preparazione
      • Rapporto di miscelazione comp. A 76,5 : comp. B 23,5
      • Tempo di miscelazione 3 min
      • Dosatori combinati

        Aggiungere tutto l’indurente (comp. B) alla base (comp. A).

        Quindi mescolare con un miscelatore elettrico a bassi giri (ca. 300 – 400 rpm).

        Travasare in un recipiente pulito e miscelare di nuovo accuratamente

        Il tempo di miscelazione deve essere di almeno 3 minuti.

        La formazione di striature nell’impasto è segno di una miscelazione insufficiente.

        Diluire al massimo con il 10% di acqua e miscelare nuovamente.

    • Lavorazione
      • Temperatura di applicazione min. 8 °C max. 30 °C
      • Velatura / applicazione in piedi
      • Tempo di vaso 25 min
      • Temperature più elevate accorciano i tempi di essiccazione, mentre temperature più basse, soprattutto se unite ad elevati livelli di umidità, in generale li allungano.

    • Attrezzatura / pulizia
      • Velatura / applicazione in piedi
      • Per ulteriori informazioni consultare il Catalogo attrezzature Remmers.

        Lavare con acqua l'attrezzatura utilizzata ed eventuali schizzi di prodotto finché ancora fresco.

        Durante la pulizia adottare idonee misure di sicurezza e di protezione ambientale.

    • Conservazione / durata
      • Conservare al riparo dal gelo
      • Conservabilità 9 mesi
      • Almeno 12 mesi se conservato nelle confezioni originali chiuse ed immagazzinate in luogo asciutto.

    • Esempi di utilizzo
      • Utilizzo
        Livello di riempimento con Selectmix SBLConsumo di legante [kg/m²]
        Consumo di riempitivo [kg/m²]
        Possibile lama dentata
        Rivestimento non caricato -
        almeno 0,40
        -
        Nr. 22
        Rivestimento riempito1 : 0,5
        almeno 0,60 +
        10% di acqua
        almeno 0,30
        racla per lisciare
        Rivestimento riempito1 : 1,0
        almeno 0,70 +
        10% di acqua
        almeno 0,70
        Nr. 7
        Rivestimento riempito1 : 1,5
        almeno 1,10 +
        10% di acqua
        almeno 1,65
        Nr. 55

      • Coating

        Una volta che il materiale è stato caricato in rapporto fino a 1:1,5 parti in peso, applicare sulla superficie preventivamente preparata tramite racla dentata. Se necessario, procedere poi con un rullo frangibolle.

        Utilizzare Selectmix SBL come filler.

        I consumi dipendono dalle peculiarità del supporto.

        Finire sempre con Epoxy BS 3000 M o Epoxy BS 3000 SG.

        (Vedi tabella)

      • Base layer for blinding layer

        Una volta che il materiale è stato caricato in rapporto fino a 1:1,5 parti in peso, applicare sulla superficie preventivamente preparata tramite racla dentata. Se necessario, procedere poi con un rullo frangibolle.

        Eseguire una semina a rifiuto (in eccesso) con quarzo o con "Colorid/sediment flakes" sullo strato di base finché ancora fresco.

        Per l'utilizzo nei sistemi OS 8 vedere i certificati applicabili.

        Utilizzare Selectmix SBL come filler.

        Dopo l’indurimento, asportare il materiale in eccesso non inglobato nella superficie.

        Applicare dunque strato fissativo o di finitura come da specifiche dei sistemi.

        (Vedi tabella)

      • Leveling layer / Roughness compensation

        Una volta che il materiale è stato caricato in rapporto fino a 1:1,5 parti in peso, applicare sulla superficie preventivamente preparata tramite racla dentata. Se necessario, procedere poi con un rullo frangibolle.

        Utilizzare Selectmix SBL come filler.

        I consumi dipendono dalle peculiarità del supporto.

        Rivestire con Epoxy BS 4000. In alternativa finire con Epoxy BS 3000 M oppure con Epoxy BS 3000 SG.

        (Vedi tabella)

      • Primer

        Applicare il materiale sulla superficie. Distribuire sulla superficie con utensili idonei (ad es. spatola di gomma) e ripassare con un rullo in modo da saturare completamente le porosità del sottofondo.

        Potrebbero essere necessarie più mani in base alla qualità del supporto.

        Circa 0,15 - 0,25 kg/m² di legante (a seconda del supporto)

    • Informazioni generali
      • Tutti i valori e consumi riportati sono stati rilevati in condizioni di laboratorio (20 °C) con colori standard. Nella lavorazione in cantiere possono presentarsi lievi scostamenti.

        I primer devono essere applicati sempre in modo da saturare completamente i pori del sottofondo! I consumi possono variare a seconda delle peculiarità del supporto.

        Per superfici continue utilizzare solo prodotti dello stesso numero di lotto, poiché potrebbero verificarsi lievi differenze estetiche.

        Alcuni colori con scarso potere coprente (ad esempio giallo, arancione o rosso) potrebbero creare un effetto di semitrasparenza. In questi casi è consigliata l'applicazione di una mano di fondo, ad esempio nella tonalità grigio chiaro.

        Il valore massimo di aggiunta del quarzo per i sistemi livellanti può variare a seconda dei colori scelti. Se necessario, eseguire delle prove con colori speciali per determinare la propensione alla carica.

        La finitura presenta un lieve aspetto bucciato che è caratteristico di questo tipo di sistema.

        Per ottenere superfici piane devono essere presi in considerazione aggregati idonei a compensare il profilo di ruvidità del sottofondo.

        Le resine epossidiche in generale non sono cromaticamente stabili se esposte agli agenti atmosferici e ai raggi UV.

        Per ulteriori informazioni sulla lavorazione e la manutenzione dei prodotti citati consultare le relative schede tecniche e le istruzioni per la posa Remmers.

        Per i sistemi OS 8 attenersi alle indicazioni dei relativi certificati di prova.

        In caso di utilizzo di sistemi che richiedono l'omologazione, devono essere osservate le indicazioni contenute nella relativa documentazione.

    • Indicazioni per lo smaltimento
      • Smaltire le rimanenze di prodotto consistenti nelle confezioni originali come previsto dalla legislazione vigente. i contenitori vuoti e puliti devono essere smaltiti in apposite discariche per essere successivamente riciclati. Non smaltire il prodotto come rifiuto domestico. Non disperdere nell'ambiente. Raccolta differenziata. Verifica le disposizioni del tuo Comune.

    • Sicurezza / regolamenti
      • Solo per applicatori professionali!

        Per maggiori informazioni sulla sicurezza durante il trasporto, l’immagazzinamento, l’utilizzo e lo smaltimento e sull’ecologia consultare l’edizione in vigore della scheda di sicurezza e la brochure “Resine epossidiche in edilizia e ambiente“ dell’associazione tedesca dell’industria chimica per l’edilizia (Deutsche Bauchemie e. V., 2a edizione, versione 2009).

    Possibili prodotti di sistema