• Crete Filler SL 80 Set
    • Crete Filler SL 80 Set

    Cod. art. 686339

    Crete SL 80

    Rivestimento autolivellante in poliuretano cemento

    Tonalità di colore: Crete SL 80 | 6863
    Confezioni

    Specifiche del prodotto

    Miscela

    Densità (20 °C) 1,92 g/cm³ (miscela a 4 componenti)

    I valori indicati rappresentano le caratteristiche tipiche dei prodotti e non devono essere intese come specifiche vincolanti del prodotto.

    Campo di applicazione

    • Rivestimento autolivellante per sistemi soggetti a sollecitazioni chimiche e termiche
    • Strato di base per rivestimenti a spolvero in sistemi soggetti a sollecitazioni chimiche e termiche

    Caratteristiche

    • Elevata resistenza chimica
    • Elevata resistenza meccanica
    • Permeabile al vapore acqueo
    • Resistenza termica fino a 80 °C
    • EG_GR_245
    • Preparazione del lavoro
      • Requisiti del fondo

        Come sottofondi sono consentiti unicamente massetti di calcestruzzo e in aderenza primerizzati con Crete TF 60 o Crete FP.

        Il sottofondo deve essere, solido, indeformabile, compatto, esente da parti non coese, polvere, oli, grassi, tracce di pneumatici e altre sostanze a effetto distaccante. Il primer deve essere applicato in modo da saturare tutte le porosità del supporto.

        Il supporto deve avere una resistenza alla compressione di almeno 25 N/mm² ed una resistenza allo strappo di almeno 1,5 MPa (Pull Out Test) secondo la UNI 10966 del 2001.

        Calcestruzzoumidità max. 6 %

        Massetto cementizioumidità max. 6 %

    • Lavorazione
      • Temperatura di applicazione min. 10 °C max. 20 °C
      • Velatura / applicazione in piedi
      • Tempo di vaso 10 min
      • Condizioni di lavorazione

        Temperatura del sottofondo e dell'ambiente circostante: min. +10 °C fino a max. +20 °C.
        Temperatura del materiale: da +15 a +20 °C

      • Temperature elevate accorciano i tempi di essiccazione, mentre temperature più basse in generale li allungano.

    • Attrezzatura / pulizia
      • Velatura / applicazione in piedi
      • Spatola o racla dentata, rullo frangibolle e miscelatore.

      • Per ulteriori informazioni consultare il Catalogo attrezzature Remmers.

        Immediatamente dopo l'utilizzo, lavare le attrezzature ed eventuali macchie di prodotto fresco con diluente V 101.

        Durante la pulizia adottare idonee misure di sicurezza e di protezione ambientale.

    • Conservazione / durata
      • Conservare al riparo dal gelo
      • Conservabilità 6 mesi
      • Almeno 6 mesi per la componente A, nonché almeno 12 mesi per la componente B e C e almeno 18 mesi per la componente D nel contenitore originale non aperto, conservato in luogo fresco, asciutto e protetto dal gelo.

    • Consumo
      • Vedi esempi di applicazione

    • Esempi di utilizzo
      • Rivestimento

        Versare tutto l'impasto sulla superficie precedentemente preparata e distribuire con mezzi idonei, ad esempio spatola o racla dentata.

        Immediatamente dopo la superficie deve essere ripassata lentamente con un rullo frangibolle (si consiglia un passaggio incrociando i movimenti).

      • Strato intermedio colorato per sistemi antiscivolo

        Versare tutto l'impasto sulla superficie precedentemente preparata e distribuire con mezzi idonei, ad esempio spatola o racla dentata.

        Immediatamente dopo la superficie deve essere ripassata lentamente con un rullo frangibolle (si consiglia un passaggio incrociando i movimenti).

        Effettuare immediatamente lo spolvero a rifiuto sullo strato di base ancora fresco utilizzando un materiale idoneo.

        Dopo l’indurimento, asportare il materiale in eccesso non inglobato nella superficie.

    • Informazioni generali
      • Tutti i valori e consumi riportati sono stati rilevati in condizioni di laboratorio (20 °C) con colori standard. Nella lavorazione in cantiere possono presentarsi lievi scostamenti.

        Per superfici continue utilizzare solo prodotti dello stesso numero di lotto, poiché potrebbero verificarsi lievi differenze estetiche.

        Per delimitare le superfici rivestite praticare un numero sufficiente di tagli di ancoraggio (la profondità/larghezza del taglio corrisponde al doppio dello spessore complessivo del sistema di rivestimento posato).

        La struttura della superficie ottenuta dipende fortemente dalle condizioni in cantiere e dalle modalità di lavorazione, pertanto si esclude la responsabilità del prodotto.

        Con il poliuretano cemento si realizzano pavimentazioni funzionali, non particolarmente estetici e stabili ai raggi UV.

        Anche se l'applicazione viene eseguita correttamente non possono essere escluse differenze di tonalità di colore, tracce dovute alla posa e striature.

        A causa dei brevi tempi di reazione, la posa deve essere accuratamente pianificata e preparata.

        Utilizzare sempre solamente confezioni complete. Non prelevare quantità parziali.

        Spessori esigui e temperature basse possono influenzarne il risultato estetico.

        Fenomeni di attrito prolungato possono provocare tracce di usura sulla superficie.

        La superficie è idonea al transito di veicoli gommati, ma non è adatta per mezzi con ruote di metallo o di poliammide. Verificare col personale tecnico Remmers la compatibilità con carichi dinamici concentrati.

        Lo spolvero, se effettuato, deve avvenire immediatamente per assicurare una buona adesione al sottofondo dell'inerte utilizzato.

        Ripristini di aree ammalorate o sormonti su materiale applicato in precedenza potrebbero tradursi in tonalità di colore leggermente diversi ed essere visibili.

        La resistenza alle sostanze chimiche deve essere valutata in funzione della temperatura della sostanza stessa (vedi lista delle resistenze chimiche).

        Le pavimentazioni antiscivolo richiedono ovviamente un lavoro di pulizia maggiore rispetto a quelle lisce, conseguentemente è consigliato l'utilizzo di dispositivi automatici con spazzole morbide.

        Per ulteriori informazioni sulla lavorazione e la manutenzione dei prodotti citati, consultare le relative schede tecniche e le istruzioni per la posa Remmers.

    • Indicazioni per lo smaltimento
      • Smaltire le rimanenze di prodotto consistenti nelle confezioni originali come previsto dalla legislazione vigente. I contenitori vuoti e puliti devono essere smaltiti in apposite discariche per essere successivamente riciclati. Non smaltire il prodotto come rifiuto domestico. Non disperdere nell'ambiente. Raccolta differenziata. Verificare le disposizioni del proprio Comune.

    • Sicurezza / regolamenti
      • Solo per applicatori professionali!

        Per maggiori informazioni sulle misure di sicurezza durante il trasporto, l’immagazzinamento, l’uso e lo smaltimento e l’ecologia consultare la scheda di sicurezza in vigore.

    Possibili prodotti di sistema