Cod. art. 294025

    MB 2K [eco]

    Impermeabilizzante multifunzionale per edilizia a base di materie prime rigenerabili

    Specifiche del prodotto

    Base Legante polimerico sostenibile al 100%, cemento, additivi, riempitivi speciali
    Reazione al fuoco Classe E (DIN EN 13501-1)
    Densità della malta fresca Circa 1,15 kg/dm³
    Consistenza dell'impasto Pastoso
    Crack-bridging 2 mm secondo DIN EN 1062 Parte 7
    Spessore Uno spessore dello strato bagnato di 1,2 mm corrisponde a uno spessore dello strato asciutto di circa 1 mm
    Impermeabilità all'acqua Testato fino a 10 m di colonna d'acqua

    I valori indicati rappresentano le caratteristiche tipiche dei prodotti e non devono essere intese come specifiche vincolanti del prodotto.

    Campo di applicazione

    • Per esterno
    • Impermeabilizzazioni rapide
    • Impermeabilizzazioni in edilizia di nuova costruzione
    • Posa fino a 3 m di profondità nel suolo
    • Sottofondi minerali
    • Sigillatura esterna di giunti di costruzione a forma di nastro per componenti in calcestruzzo con elevata resistenza alla penetrazione dell'acqua in pressione (classi di impatto W2.1-E)
    • Impermeabilizzazione di nuovi edifici secondo DIN 18533 per la classe di esposizione all'acqua W1-E, W2.1-E, W3-E e W4-E
    • Impermeabilizzazione di plinti e basamenti
    • Ponte di aderenza su vecchi rivestimenti bituminosi

    Caratteristiche

    • Senza solventi
    • Bassissime emissioni (GEV-EMICODE EC 1Plus)
    • Essiccazione e reticolazione rapida dopo 24 ore a 5 °C e 90% di umidità relativa
    • Senza solventi
    • Senza bitume
    • Impermeabile all'acqua in pressione
    • Impermeabilità al radon certificata
    • Elevata adesione
    • Elevata flessibilità, ealsticità e capacità di copertura delle fessurazioni
    • Verniciabile e intonacabile
    • Applicabile come boiacca, a pennello, a cazzuola e a spruzzo
    • Ottima adesione anche su sottofondi non minerali
      (ad es. materiali plastici, metalli, etc.)
    • Resistente ai raggi UV
    • Preparazione del lavoro
      • Requisiti del fondo

        Il sottofondo devo essere piano, portante, pulito, asciutto, libero da polvere, olio, grassi e sostanze distaccanti.

        I sottofondi non minerali devono essere irruviditi.

        VA1_M_227

      • Preparazioni

        Rimuovere bave e resti di malta.

        Smussare o rompere angoli e bordi.

        Rinforzare gli angoli interni e le aree di connessione con componenti non minerali con nastro VF. In alternativa per gli angoli interni: realizzare una scanalatura di tenuta minerale con una malta adatta, ad esempio WP DKS rapid (basic).

        Sigillatura dei giunti di costruzione di basamenti in calcestruzzo con WP DKS rapid [basic].

        Per sigillare avvallamenti > 5 mm utilizzare idonea malta minerale o MB 2K [eco] impastata con idonea sabbia di quarzo (1:1 - 1:3 in massa).

        I supporti a poro grosso possono essere preventivamente sigillati con uno strato di MB 2K [eco] miscelato con sabbia (Selectmix RMS).

        Gli attraversamenti di tubi possono essere rinforzati con i manicotti impermeabili Tape VF 350 HC.

        Se necessario effettuare un'impermeabilizzazione contro infiltrazioni di umidità dal retro.

        Impregnare i supporti minerali assorbenti con Kiesol MB.

        Come strato di contatto e per evitare la formazione di bolle, utilizzare il prodotto per applicare un sottile strato di rasatura (ca. 350 - 500 g/m² MB 2K [eco]).

    • Preparazione
      • Rapporto di miscelazione comp. A 1 : comp. B 1
      • Tempo di miscelazione 3 min
      • Dosatori combinati

        Miscelare il componente liquido con un miscelatore idoneo.

        Dopo averla agitata o mescolata, aggiungere tutta la polvere al componente liquido.

        Miscelare per ca. 1 minuto, interrompere la miscelazione per far disareare.

        Togliere la polvere aderente sul bordo.

        Miscelare nuovamente per 2 minuti.

    • Lavorazione
      • rivestimento a malta / spatolatura / applicazione a cazzuola / applicazione a spruzzo
      • Temperatura di applicazione min. 5 °C max. 30 °C
      • Sigillatura superficiale

        Applicare il prodotto in due strati sulla superficie precedentemente preparata.

        Condotti

        W1-E: Impermeabilizzare i condotti con una sguscia attorno a tutto il perimetro.

        Integrare gli attraversamenti di tubi nell'impermeabilizzazione con flangia adesiva o flangia fissa/mobile.

        Dettagli di raccordi/giunti costruttivi

        Rinforzare i giunti angolari e di collegamento nonché i collegamenti con gli elementi rialzati (ad es. finestre dal pavimento al soffitto, porte, ecc.) con nastro VF.

        Posare il prodotto e poi il nastro Tape VF facendo attenzione a evitare pieghe.

        Rivestimenti successivi

        Dopo 4 ore la lavorazione può essere proseguita con malte adesive, di armatura o rasanti.

         

    • Informazioni sulla lavorazione
      • Durante l'applicazione, la temperatura superficiale del supporto deve essere > 3 kelvin sopra la temperatura del punto di rugiada dell'aria circostante.

         

        Nel caso di impermeabilizzanti applicati in forma liquida, irraggiamento solare diretto e/o vento possono causare la formazione accelerata di pelle superficiale e conseguentemente di inclusioni d'aria.

        Non applicare alla luce diretta del sole.

        Non applicare su alluminio.

        La rasatura non può mai essere considerata come strato di impermeabilizzazione.

        Lo spessore totale massimo dello strato umido non deve superare gli 8 mm.

        La formazione troppo rapida di pelle nel contenitore di miscelazione può essere prevenuta agitando il materiale (ad es. mescolandolo).

        Non tentare in nessun caso di rendere riutilizzabile il materiale indurito aggiungendo acqua o prodotto fresco.

        Proteggere l'impermeabilizzazione fresca da pioggia, irraggiamento solare diretto, gelo e condensa.

        Dopo l'essiccazione, proteggere il rivestimento impermeabile da danni meccanici.

        In caso di applicazione automatica si prega di contattare il servizio di assistenza tecnica, tel. +39 0422 1723654.

        Durante la posa in ambienti chiusi, assicurare una ventilazione sufficiente (se necessario, indossare un apparecchio respiratorio).

        Nota per la lavorazione a spruzzo:
        Sono necessari dispositivi di protezione individuale.
        Durante la spruzzatura indossare una protezione respiratoria, filtro antiparticolato P2 e occhiali di sicurezza, guanti e indumenti protettivi adeguati.

    • Attrezzatura / pulizia
      • rivestimento a malta / spatolatura / applicazione a cazzuola / applicazione a spruzzo
      • Impastatrice, mestolo, spatola a spessore

        Lavare l'attrezzatura con acqua finché il prodotto è fresco.

        Le incrostazioni di prodotto possono essere rimosse solo con mezzi meccanici.

    • Conservazione / durata
      • Conservare al fresco e protetto dal gelo / proteggere dall’umidità / chiudere le confezioni
      • Conservabilità 9 mesi
      • Almeno 9 mesi se conservato nelle confezioni originali chiuse ed immagazzinate in luogo asciutto.

    • Consumo
      • Spessore film secco di circa 1,15 kg/m²/mm
        Circa 4,6 kg/m² con uno spessore dello strato secco di 4 mm

      • Determinare il consumo esatto su una superficie campione sufficientemente estesa.

    • Esempi di utilizzo
      • Classe di impatto dell'acqua 

        (DIN 18533/18535)


        Spessore dello strato secco

         (mm)

        Spessore dello strato bagnato (mm)

        Consumo (kg/m²) 


        Prodotto

        25 kg (m²)

        W1.1-E/W1.2-E 

        Umidità del suolo e acqua non pressante

        ≥ 3
        ca. 3,3ca. 3,45ca. 7,2

        W2.1-E

        (profondità di immersione <3 m)

        Accumulo di acqua di infiltrazione e acqua in pressione

        ≥ 4

        con tessuto

        ca. 4,4ca. 4,6ca. 5,4

        W2.1-E

        (profondità di immersione <3 m)

        Sigillatura delle transizioni verso componenti impermeabili in calcestruzzo

        ≥ 4

        con tessuto

        ca. 4,4ca. 4,6ca. 5,4

        W3-E** 

        Acqua non pressante sul soffitto in terra battuta

        ≥ 3

        con tessuto

        ca. 3,3
        ca. 3,45ca. 7,2
        W4-E 

        Sigillatura contro spruzzi d'acqua/base

        ≥ 2
        ca. 2,2ca. 2,3ca. 10,9
        W4-E 

        Sigillatura dentro e sotto i muri

        ≥ 2
        ca. 2,6ca. 2,7ca. 9,25

        W2-B

        Esposizione all'acqua in contenitori con altezza di riempimento ≤ 10 m


        Supplemento spessore strato secondo DIN 18533:
        du = consumo di stucco antigraffio circa 0,5 kg/m² (a seconda della superficie)
        dv = con spatola spessore strato non necessaria / senza spatola spessore strato consumo circa 0,4 kg/m² (dmin = 3 mm)

    • Informazioni generali
      • I dati tecnici del prodotto riportati sono stati determinati in condizioni di laboratorio a 20 °C e 65 % di umidità atmosferica relativa.

        Può essere corrosivo per i metalli.

        È necessario tenere conto delle normative vigenti e dei requisiti legali; le deviazioni da queste devono essere concordate separatamente.

        Durante la progettazione e l'esecuzione occorre tenere conto della prova di idoneità (abP).

        Gli accordi speciali e i certificati di prova sono disponibili al sito internet www.remmers.com.

        Realizzare sempre una o più superfici di prova.

        I test di distacco dell'adesivo non sono idonei né ammessi per valutare l'utilizzabilità del prodotto.

    • Indicazioni per lo smaltimento
      • Smaltire le rimanenze di prodotto consistenti nelle confezioni originali come previsto dalla legislazione vigente. I contenitori vuoti e puliti devono essere smaltiti in apposite discariche per essere successivamente riciclati. Non smaltire il prodotto come rifiuto domestico. Non disperdere nell'ambiente. Raccolta differenziata. Verificare le disposizioni del proprio Comune.

    • Sicurezza / regolamenti
      • Per maggiori informazioni sulle misure di sicurezza durante il trasporto, l’immagazzinamento, l’uso e lo smaltimento e l’ecologia consultare la scheda di sicurezza in vigore.